Agosto è meglio di settembre

Home/Agosto è meglio di settembre

Perché agosto è meglio di settembre

Anche se settembre primo o poi arriva! Tre suggerimenti per partire con la marcia giusta nei prossimi mesi

Potrebbe sembrare un dato di fatto, agosto è per antonomasia il mese dell’estate, del mare, della montagna e del meritato riposo.

Settembre invece è sinonimo di ripresa, di nuovo anno, anche grazie alle energie recuperate. Settembre significa scuole riaperte, diari nuovi, ritmo crescente ed abitudini quotidiane riconquistate. 

Per aziende e liberi professionisti settembre significa anche però nuovi obiettivi, nuove idee. Magari l’occasione per partire con un nuovo sito, con una nuova pagina Instagram oppure la voglia di far partire quel progetto a cui si pensava prima dell’estate e si è semplicemente rimandato tutto a dopo le vacanze.

“Ne riparliamo a settembre” quante volte lo avete pensato e quante volte ve lo siete sentito dire in ufficio? Solo un’alternativa magari alla frase che sentirete verso ottobre: “ne riparliamo a gennaio”.

Siamo ormai certi anche che ad agosto la comunicazione di aziende e professionisti si divida in due categorie: chi rimanda stando immobile e chi inizia a sperimentare, a programmare, a pianificare. Chiaramente rimane agevolato a settembre chi ha deciso di non procrastinare, ma non è questo che vorrei evidenziare.

In rete bisogna ormai essere veloci e soprattutto coraggiosi.

Agosto è quel momento creativo in cui vi fermate per progettare, per migliorare la vostra comunicazione, ma non può essere dettato solo da una pausa stagionale. Analisi e programmazione devono essere costanti. Ciò che non può durare tutto l’anno è la progettazione continua senza un fine vero e proprio.

Questa credo sia il miglior consiglio che vorrei darvi per la nuova stagione: non procrastinate il cambio, ogni nuova azione ha bisogno di partire per essere migliorata con il tempo. Ha bisogno di essere sperimentata e perfezionata.

Ad agosto siamo così bravi ad analizzare i risultati e troviamo il coraggio di partire con un nuovo sito a settembre, ma non abbiamo praticamente mai la stessa forza di cambiamento e di analisi ad esempio ad ottobre o novembre.

Noi, professionisti di marketing abbiamo spesso a che fare con queste esigenze ed è quello che cerchiamo di trasmettere spesso ai nostri clienti: in rete bisogna essere veloci e coraggiosi. Il marketing non aspetta più mesi di riflessioni e non comunicare significa non essere, soprattutto online. Oggi infatti siamo quello che il web dice di noi. Proprio per questo occorre sì agosto per decidere ma usare settembre per non aver più nessuna paura e pubblicare!

Oltre alle similitudini con questi mesi estivi e visto che ormai a settembre ci siamo davvero vi lasciamo 3 consigli per ripartire con la marcia giusta:

  1. Individuate principalmente chi siete, la vostra mission e la vostra vision per capire soprattutto il vostro target. Se lo avete già individuato in passato valutate se state rispettando la comunicazione che vi aspettavate di trasmettere e se il target di riferimento è quello corretto.
  2. Datevi un obiettivo da raggiungere entro la fine dell’anno che sia tangibile, come ad esempio aumentare gli iscritti alla vostra newsletter o aumentare i like della vostra pagina Facebook.
  3. Impegnatevi a trovare soluzioni per raggiungere l’obiettivo che avete definito. Chiaramente ciascun obiettivo avrà degli impegni che dovrete mettere in campo ma su uno non dovete rinunciare: entrare in contatto con chi vi segue, con articoli o con video. Importante però è comunicare e non far sì che sia agosto tutto l’anno.

Ci vediamo presto e già che ci siamo, buon settembre! 😉

Giuseppe Vitrano

Se vuoi commentare o contattarmi, questo articolo è stato scritto da

GIUSEPPE VITRANO

WEB MARKETING SPECIALIST

Puoi leggere anche

2019-08-30T09:37:25+02:00