Ripartire da una strategia

Home/Ripartire da una strategia

Costruire una strategia digitale dopo il lockdown

Il Covid ed il relativo lockdown cosa ci hanno lasciato e da dove ripartire?

C’è chi ha fatto il suo primo acquisto online; non si è mai fidato ad inserire la carta, ma adesso dice che è sicuro. Altri hanno scaricato l’app della propria banca, per fare il primo bonifico online. Per scoprire che è comodo e veloce e non serve fare la file.

Piccole attività hanno aperto il proprio ecommerce in 3 giorni (si può fare) per vendere i propri prodotti, altri hanno realizzato un servizio di delivery che probabilmente manterranno anche in futuro. Pagine social che si sono animate di notizie utili, modalità di contatto o anche solo per informare che il lavoro non si era fermato, nonostante tutto.

Questo lockdown ha dimostrato innanzitutto che comunicare è sempre utile, mandare newsletter e pubblicare post sulla propria pagina social non è un’azione fine a sé stessa, serve a fidelizzare e ad avere un canale informativo della propria attività.
Essere online significa parlare con i propri clienti, renderli partecipi dei prodotti, delle novità e delle offerte.

Dimostrare di esserci durante il periodo di chiusura è stato per molte aziende un’importante strategia, un’opportunità per crescere in pubblico e guadagnare in empatia. Video di ricette per sperimentare in casa o condivisione di dirette sono servite per dare morale a chi segue un determinato brand o anche solo il negozio di abbigliamento preferito vicino casa.

Non è vero che la digitalizzazione è un privilegio di pochi, né che riguarda solo una generazione.

Occorrerà ricordare cosa abbiamo imparato in questo periodo affinché possano tornare utili in futuro. La digitalizzazione migliora le nostre vite, resistendo al tempo e agli imprevisti.

Forse non ricapiterà più un’occasione come questa: ripartire da una strategia digitale. Avere la propria attività online è un superpotere che aiuta il business, non solo a vendere.

Certo, alcune attività hanno semplicemente chiuso ed informato i propri clienti della riapertura appena possibile, ma probabilmente in futuro non basterà, sarà infatti imprescindibile per molti settori offrire nuovi servizi, personalizzati come consulenze online su appuntamento, consegne a domicilio ed acquisti online.
In questo periodo occorre quindi sperimentare, migliorando i propri servizi. La customer satisfaction, o più semplicemente soddisfazione dei clienti, è utile per molte attività e curare alcuni dettagli per servizi a domicilio diventa ancora più importante. Consegnare a casa il cibo con un packaging particolare, magari con un gadget in regalo, possono essere armi strategiche per accrescere il valore della propria attività.

Ci arrivano spesso richieste di preventivo che sembrano liste della spesa: creare un sito o un e-commerce, gestire i social o altri servizi digitali che offriamo non sono pacchetti standard e non funzionano se non associati ad una strategia mirata con un obiettivo e dei risultati.

Ripartire da una strategia significa fermarsi, ottimizzare la propria comunicazione e tracciare un percorso online ed offline, ottimizzato per il proprio target.
E tu a che punto sei?

Giuseppe Vitrano

Se vuoi commentare o contattarmi, questo articolo è stato scritto da

GIUSEPPE VITRANO

WEB MARKETING SPECIALIST

Puoi leggere anche

2020-06-09T17:40:01+02:00